Skip to content

Punto nel Vivo: al via la prima campagna sull’allergia al veleno di imenotteri

 

Da Maggio prende il via la prima edizione della campagna d’informazione “Punto nel Vivo”, con l’obiettivo di far conoscere al pubblico l’esistenza, le caratteristiche e le terapie delle reazioni allergiche da punture di imenotteri. Un “ordine“, quello degli imenotteri, che comprende oltre 100.000 specie d’insetti, tra i quali, i più noti e comuni sono le api, le vespe e i calabroni. Read more

Anafilassi e allergia alimentare: una campagna di informazione in tutta Europa

 

Dopo il successo della prima ondata della campagna di sensibilizzazione che si è concentrata sull’asma, a partire da Marzo 2015 l’EAACI, in collaborazione con AAITO (Associazione Allergologi Immunologi Territoriali Italiani), ha lanciato una seconda ondata concentrandosi sull’anafilassi e sull’allergia alimentare.

Lo scopo di questa seconda ondata è di aumentare la consapevolezza dell’enorme impatto che l’allergia alimentare e l’anafilassi hanno sulla qualità della vita delle persone che ne soffrono, sui ricoveri ospedalieri, nonché sui costi associati a queste patologie. Read more

Allergia in gravidanza, asma e vaccino: cosa fare?

 

La gravidanza è un periodo di intensi cambiamenti nella vita di una donna e qualche volta può essere complicato da allergie e da asma pre-esistenti. Read more

Punture di insetti: precauzioni e suggerimenti utili

 

Abbiamo già affrontato il tema dell’allergia al veleno di imenotteri e imparato a riconoscere i diversi tipi di insetti pungitori. In questo post invece presentiamo alcune precauzioni comportamentali che vanno tenute presenti quando si va in campagna (ma non solo!) per evitare le punture di insetti. Read more

La terapia giusta per il paziente giusto: opzioni di trattamento

 

Abbiamo già parlato in precedenza dei tre pilastri necessari per affrontare l’allergia: allontanamento dell’allergene, utilizzo di farmaci sintomatici e immunoterapia specifica (spesso conosciuto come vaccino antiallergico), la quale presenta diverse opzioni di trattamento. Read more

Piemonte: niente più rimborso per i pazienti allergici

 

Tempi duri per  i pazienti allergici piemontesi: in questi giorni è stato infatti tolto il rimborso del vaccino antiallergico, deliberato dalla Regione Piemonte, e da ora in poi l’immunoterapia specifica sarà quindi a totale carico del paziente. I vaccini antiallergici non sono l’unico “bersaglio” di questa decisione: tutte le prestazioni extra LEA (Livelli Essenziali di Assistenza Sanitaria) saranno da ora in poi a carico del paziente. Read more

L’allergia impatta sulla qualità di vita

 

L’allergia ha un impatto negativo sulla qualità di vita dei pazienti, così come anche sulle loro famiglie. Le persone che soffrono di allergia sono penalizzate rispetto ai non allergici e la loro crescita personale, la carriera e lo stile di vita ne risentono. Read more

Aumentano gli allergici, diminuisce l’uso del vaccino antiallergico

 

Abbiamo già parlato diffusamente del vaccino antiallergico nei nostri post precedenti: abbiamo spiegato che cos’è, come agisce, quali sono i possibili effetti collaterali e per quali allergeni può essere utilizzato. Abbiamo capito che il vaccino antiallergico è l’unico strumento attualmente disponibile per modificare la storia della malattia allergica, che lavora sulla riduzione dei sintomi e che, al tempo stesso, impedisce la comparsa di nuove sensibilizzazioni e riduce la possibilità dell’insorgere dell’asma. Tuttavia negli ultimi anni l’uso del vaccino antiallergico è decisamente crollato, perchè? Cerchiamo di capirlo insieme.  Read more

Suggerimenti utili per l’allergia agli acari

 

A rendere allergizzanti le polveri domestiche, come molti studi hanno dimostrato, sono soprattutto i microscopici acari denominati dermatophagoidi. Questi microrganismi sono invisibili all’occhio umano e vivono nella polvere, nutrendosi di residui organici (in particolare delle forfore e delle muffe presenti nell’ambiente). Le camere da letto, per la presenza di materassi, cuscini – specie in piuma – divani, peluche, etc., sono dunque gli ambienti dove gli acari trovano temperatura e umidità ottimali per crescere e moltiplicarsi. Se teniamo conto che in queste stanze trascorriamo tutti un alto numero di ore (i bambini spesso più a lungo degli adulti!) diventa chiaro che diminuire drasticamente la presenza di acari da questi ambienti è la strategia più importante per contrastare l’allergia agli acari della polvere. Read more

Il calendario pollinico

 

Il calendario pollinico ha una grande utilità per quella parte di popolazione che soffre di allergie. Conoscere i periodi dei picchi pollinici nelle macro-aree d’Italia ha infatti una valenza:

  • diagnostica, perché consente ad un allergico di individuare gli allergeni responsabili dei sintomi (o almeno effettuare una prima scrematura);
  • terapeutica, perché il paziente allergico può prepararsi al picco pollinico e agire di conseguenza. Read more